martedì 11 settembre 2012

Attachment parenting o come diavolo si chiama

Casa Fujiko interno notte.
"Nano, e' stata una bella giornata oggi?"
"Si, mamma."
"Dimmi le cose belle che ti sono capitate, dai!"
"Sono andato all'asilo nuovo, ho giocato con il camion e poi tu finalmente sei andata via e io sono rimasto con le maestre nuove"

Ok, inserimento riuscito, ma come-l'ho-fatto-lo-disfo.
Post dedicato agli allarmisti del co-sleeping, attachment parenting, allattamento a richiesta e compagnia bella!

2 commenti:

  1. Per carita' ...alla faccia loro e di tutte le loro teorie ...Carlo da quando ha capito che nel suo lettone si sta piu' larghi e piu' freschi e' letteralmente sparito dalla nostra camera ...volitilizzato come se mai ci fosse stato . Lo shock l'ho subito io !!!!!

    RispondiElimina
  2. ahaha!!! grande!! chiaro e deciso!!

    RispondiElimina