venerdì 22 gennaio 2010

Iperemesi gravidica

Come è noto Fujiko in gravidanza è in forma smagliante quanto un malato di ebola.
Ha trascorso l'ultimo mese e mezzo vomitando continuamente e con nausee talmente forti da schiantarla, perdendo cinque chili. Ora, grazie ai farmaci va meglio, ma non è passata completamente.
Prima di rimanere incinta non conosceva il significato di iperemesi gravidica, si aspettava le nausee, quelle mattutine, quelle che passano sgranocchiando un grissino, quelle che con la loro presenza annunciano che il bambino c'è, che tutto procede.
Non era certo preparata allo tsunami che l'avrebbe investita costringendola a letto con tre flebo al giorno per scongiurare l'insufficienza renale, per evitare di perdere il bambino.
Essere incinta e sentirsi così è tremendo, rischi di perdere di vista l'obiettivo, ti chiedi se davvero ne valga la pena, ti chiedi se ce la farai ad arrivare al termine.
Ogni cosa ti provoca conati: mangiare, parlare, gli odori, i movimenti, è come avere un'intossicazione che però dura due mesi.
Anche con il piccolo gnomo c'era passata, ma questa volta è stata anche peggio, ferma al letto senza possibilità di muoversi.
Con un po' di vergogna ammette che solo ora riesce a gioire del lieto evento, prima aveva la mente offuscata dal malessere. Non le piace questo pensiero, ma quando ti dicono che vomiti perchè rifiuti il bambino, bisognerebbe spiegare a questi psicologi da quattro soldi che è il contrario: stai talmente male che fatichi a gioirne, non hai la mente libera, non il contrario.
Grazie al cielo non è una sindrome frequente, ma chi ci è passata mi può capire.

44 commenti:

  1. Sì, lo so, non c'entra. Ma anche quando mia figlia neonata aveva coliche dalla mattina alla sera la pediatra del c... diceva che era colpa mia perché ero troppo ansiosa. Certo, come no!

    RispondiElimina
  2. Lascia perdere psicologi e vergogna: quello che hai provato è tutto molto umano... E ora, o quando vorrai, abbandonati alla gioia!

    RispondiElimina
  3. lamammadicarlo22 gennaio 2010 14:45

    Io invece continuo con la mia ipertensione ...che e' cosi' iper da far rischiare l'ictus al medico che me la misura ....ma io con lei sto bene ...e' quando l'bbassano che mi sento un verme!!!! Per il resto ...devo darmi una controllata ...ho attacchi di fame da Guinness dei Primati !!!!.
    Ehi mi raccomando ...in forma eh !!!!!
    A proposito degli psicologi ....MA VAFF....!!!!!!

    RispondiElimina
  4. mi dispiace tanto, spero che ora vada meglio

    io ho avuto per tre mesi la nausea, quella "normale", e già mi sembrava di perdere di vista l'obiettivo...
    tutti mi chiedevano come mai non sorridessi mai e quando dicevo che mi sentivo male tutta la giornata, non mi veniva proprio da sorridere, pressoché tutti mi hanno detto che non accettavo il bambino...

    ti abbraccio

    RispondiElimina
  5. MarioPellacani23 gennaio 2010 05:49

    anche chi non ci e' passato capisce che certi psicologi da 4 soldi dovrebbero perdere pure quei 4

    forza&coraggio

    RispondiElimina
  6. Psicodementi!!!
    Coraggio....ce la farai!

    RispondiElimina
  7. oddio un'alto gnomo, congratulazionissime!!! sono così emozionata!!

    RispondiElimina
  8. ilmaredentrome25 gennaio 2010 10:29

    spero che.. passati i primi tre mesi tu possa ritornare in forma smaliante, non ascoltare chi cerca spiegazioni psicologiche al tuo star male, può capitare, una donna in gravidanza può avere problemi di qualsiasi tipo.
    vedrai che questi tui mesi un pò così verranno ampiamente ripagati!!!

    RispondiElimina
  9. Io non ho passato quello che stai provando tu, ho solo avuto nausee continue e feroci per tre mesi, dopo lo stomaco continuava a funzionare male e 2 lombalgie con i fiocchi. Il sol pensiero di passare di nuovo tutto ciò mi fa rabbrividire, in più ora non saremmo più solo in due: c'é un bimbo cui badare. Quindi hai tutta la mia solidarietà accompagnata da una grande ammirazione per avere avuto il coraggio di riprovarci!

    StanaMamma

    RispondiElimina
  10. Io non ho passato quello che stai provando tu. Ho solo avuto nausee feroci e continue per tre mesi, poi lo stomaco ha continuato a funzionare mare per tutta la gravidanza e 2 lombalgie con i fiocchi. Il bambino per fortuna non era a rischio e tecnicamente tutto era ok, ma a me il sol pensiero di passare di nuovo tutto ciò fa rabbrividire, in più ora non saremmo più solo una coppia di adulti, ma c'è un bimbo cui badare... Quindi hai tutta la mia solidarietà e ammirazione per avuto il coraggio di riprovarci.

    RispondiElimina
  11. mi dispiace tanto per questa cosa! comunque gli psicologi non servono proprio a nulla visti gli sproloqui che sciorinano!!! ciao cara cerca di tirati su soprattutto per il piccolo gnomo

    RispondiElimina
  12. Ti leggo da tanto ma non ho mai commentato. Quale miglior occasione??
    auguri per ogni cosa e visto il malessere che hai scrivi di meno, ma ogni tanto scrivi, che leggerti è piacevolissimo!
    marilde

    RispondiElimina
  13. quando aspettavo il musetto ho perso tre chili ed ero uno straccio. ti capisco benissimo. un abbraccio forte.
    mammasidiventa

    RispondiElimina
  14. Grazie a tutti. Grazie al cielo ora va un po' meglio anche se con alti e bassi!
    Diciamo che lentamente ritorno alla normalità!

    RispondiElimina
  15. povera! dev'essere stato terribile..ma ora andrà meglio e godrai appieno di questa gravidanza! un abbraccio!

    RispondiElimina
  16. 17 inutile dire che ti capisco pienamente! Ci sono passata, parola per parola ed è durissima!!

    RispondiElimina
  17. 19 mi dispiace davvero tanto per la tua storia, perchè capisco perfettamente quello che hai provato. Io ho avuto accanto persone che mi sono state vicine, da sola, forse, non ce l' avrei fatta.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina

  18. anche io ci sono passata piu' di una volta ed e' stato TREMENDO perche' nessuno riusciva o voleva capire che NON E' UN RIFIUTO DEL BAMBINO  !!!!!!  visto che ho sempre provato insistentemente con mio marito ad averne.........per 2 volte ho lasciato che degli incompetenti chiamati medici mi convincessero delle loro teorie.......e ho ABORTITO !!!!!!  ne pago tutt'ora le conseguenze e credetemi tornassi indietro sarebbero loro quelli a finire in un trita carne !!!!!   ma oggi posso dire di avercela fatta , stringo tra le braccia la mia piccola AURORA di 10 mesi e posso dire che la fatica ne e' valsa la pena !!!!  sono stata  tutta la gravidanza male.....IPEREMESI GRAVIDICA fino al4 mese con relativi ricoveri , perdita di 10 kg e sciallorrea fino a una settimana dopo il parto !!!!!   questa volta pero' non hanno vinto loro....non mi sono lasciata convincere che ero io quella fissata !!!!  ha vinto la perseveranza e il GRANDE AMORE che mio marito prova per me....dimostrato standomi accanto in un letto di ospedale per l'ennesima volta !!!!  ho pensato piu' di una volta di non farcela , di morire ,di non poter anche questa volta portarla a termine......e' stato tremendo.....non ho potuto godere di quello stato di gravidanza che tanto avevo desiderato !!!!  la cosa piu' atroce e' stata avere intorno la famiglia che invece di sostenermi mi attaccava dicendo che ero esagerata....CHE TUTTE HANNO LE NAUSEE E IL VOMITO IN GRAVIDANZA.......CHE ERO IO CHE NON VOLEVO MANGIARE  ......gia' ,   come se fosse un divertimento morire di fame e di sete ,perche' bastava una sola goccia di acqua per vomitare a litri !!!!! vedere all' ospedale  sguardi di commiserazione   da arte dei parenti delle altre degenti che invece stavano li' solo per dare alla luce i loro piccoli......LACERANTE !!!!!!   anche perche' le strutture ospedaliere in tutto questo dove sono?  mettere in camera  con delle semplici partorienti una donna nel mio stato non e' proprio serio .....vedere la gioia nei volti estranei,quando invece io ero cosi' avvilita da voler sparire....vederle mangiare e bere con tanto desiderio perche' tutto quello che ingerivano era fonte vitale per i loro nascituri ,mentre io non ero in grado di trattenere niente e pensavo solo a come faceva la mia piccola creatura ad andare avanti.....QUESTA E' L'IPEREMESI GRAVIDICA  non uno stato mentale ma qualcosa di fisico che nessuno si prende la briga di studiare , tanto capita solo all' 1 % di noi no ?  questo e' il mondo in cui viviamo....questo e' il mondo in cui nonostante tutto abbiamo deciso di far crescere i nostri figli e loro che fanno ?  ci dicono che siamo noi a non volere le nostre gravidanze.....NON PERMETTETELO  !!!!!!   forse noi siamo quelle che di piu' ce lo sudiamo il nostro sogno di diventare madri .....visto che al giorno d'oggi c'e' ancora chi li butta in un cassonetto  !!!!!    il mio e' uno sfogo ma vorrei che fosse anche un incoraggiamento per chi in questo momento e' sdraiata in un letto ,abbandonata a se stessa che si domanda se mai finira' e come finira' ......FORZA CE LA PUOI FARE !!!!!   TI RIMETTERAI IN PIEDI  e IL TUO BAMBINO SARA' FORRTISSIMO.....la soddisfazione piu' grande sara' quella di guardare in faccia tutti quelli che non hanno creduto in te e dirgli solo IO CE L'HO FATTA !!!!!!!!    e poi  goditi il tuo miracolo senza pensare a niente e a nessuno perche' niente e nessuno potranno piu' farti del male !!!!     BUONA VITA    

    RispondiElimina
  19. Ciao anonima, come ho scritto più in alto ci sono passata anch'io. Mia figlia ha ormai 2 anni e sta benissimo (oddio lei è sempre stata benissimo, ero io a soffrire come un cane!). Io ho invece avuto la fortuna di avere un medico che ha subito individuato il problema risparmiandomi psicologia da bazar e spiegandomi il "notevole" evento ormonale che rappresenta l'iperemesi. Ho avuto la fortuna di poter fare le flebo a domicilio e quindi non sono andata in ospedale; questo ha sicuramente migliorato la mia situazione anche se è stato un inferno per 3 mesi. Il tema si ripresenta adesso che sto pensando a una secondo gravidanza: sono terrorizzata anche perchè penso alle conseguenza che potrebbe avere su mia figlia, so che per alcune settimane non potrò assolutamente occuparmi di lei. Mi dà forza il fatto di sapere a cosa vado incontro anche se so che sarà un'incubo...

    RispondiElimina

  20. hai fatto benissimo a farti le flebo a casa.....non c'e' niente di meglio in quei momenti che poterli vivere tra le tue mura domestiche IN PRIVATO !!!!!!   io purtroppo venivo trascinata di forza in ospedale da mio marito che era preoccupatissimo e io non volevo scaricare tutta la situazione pesante su di lui ......ti capisco quando dici di essere spaventata all' idea di metterne in cantiere un altro =-(  anche io ne vorrei mille di figli ma ogni volta che mi balena l'idea in testa devo subito tornare con i piedi x terra e ricordarmi che adesso c'e' la mia piccola Aurora e pensare :  e' giusto che lei viva tutto questo?   IO NON CREDO )   .....ma questo e' quello che intendo fare io !!!!!!   a chiunque avesse intenzione di ritentare    posso solo fare il mio imbocca al lupo e augurargli tutto il bene e le forza di questo mondo , con tutto il mio cuore ....perche' vorrei tanto provarci di nuovo anche io, ma  ho promesso a me stessa di non rivivere piu' quei momenti  ....mi domando ancora oggi come ho fatto a sopravvivere a quei lunghissimi 9 mesi   =(    ora cerco di guardare avanti e RINGRAZIO DIO ( e un po' anche me stessa )  x avermi regalato questo splendido miracolo che e' mia figlia....ogni volta che la guardo penso che ne e' valsa la pena !!!!!      PS  comunque mi presento    ....sono SARA  per chiunque volesse condividere con me i suoi momenti tristi e di sconforto io ci sono    FORZA FORZA FORZA  .....       e GRAZIE a   FUJIKO  x avermi dato la possibilita' ,attraverso il suo canale , di parlare di questa mia tragica esperienza 

    RispondiElimina
  21. Dimenticavo mia email venturoli.arianna@gmail.com dai vi aspetto numerose, mio sito internet www.pedagogiabologna.it un saluto.

    RispondiElimina
  22. Dimenticavo mia email venturoli.arianna@gmail.com dai vi aspetto numerose, mio sito internet www.pedagogiabologna.it un saluto.

    RispondiElimina
  23. Dimenticavo mia email venturoli.arianna@gmail.com dai vi aspetto numerose, mio sito internet www.pedagogiabologna.it un saluto.

    RispondiElimina
  24. Dimenticavo mia email venturoli.arianna@gmail.com dai vi aspetto numerose, mio sito internet www.pedagogiabologna.it un saluto.

    RispondiElimina
  25. Dimenticavo mia email venturoli.arianna@gmail.com dai vi aspetto numerose, mio sito internet www.pedagogiabologna.it un saluto.

    RispondiElimina
  26. Dimenticavo mia email venturoli.arianna@gmail.com dai vi aspetto numerose, mio sito internet www.pedagogiabologna.it un saluto.

    RispondiElimina
  27. Dimenticavo mia email venturoli.arianna@gmail.com dai vi aspetto numerose, mio sito internet www.pedagogiabologna.it un saluto.

    RispondiElimina
  28. Dimenticavo mia email venturoli.arianna@gmail.com dai vi aspetto numerose, mio sito internet www.pedagogiabologna.it un saluto.

    RispondiElimina
  29. Dimenticavo mia email venturoli.arianna@gmail.com dai vi aspetto numerose, mio sito internet www.pedagogiabologna.it un saluto.

    RispondiElimina
  30. Dimenticavo mia email venturoli.arianna@gmail.com dai vi aspetto numerose, mio sito internet www.pedagogiabologna.it un saluto.

    RispondiElimina
  31. Dimenticavo mia email venturoli.arianna@gmail.com dai vi aspetto numerose, mio sito internet www.pedagogiabologna.it un saluto.

    RispondiElimina
  32. Dimenticavo mia email venturoli.arianna@gmail.com dai vi aspetto numerose, mio sito internet www.pedagogiabologna.it un saluto.

    RispondiElimina
  33. Dimenticavo mia email venturoli.arianna@gmail.com dai vi aspetto numerose, mio sito internet www.pedagogiabologna.it un saluto.

    RispondiElimina
  34. Dimenticavo mia email venturoli.arianna@gmail.com dai vi aspetto numerose, mio sito internet www.pedagogiabologna.it un saluto.

    RispondiElimina
  35. Dimenticavo mia email venturoli.arianna@gmail.com dai vi aspetto numerose, mio sito internet www.pedagogiabologna.it un saluto.

    RispondiElimina
  36. Dimenticavo mia email venturoli.arianna@gmail.com dai vi aspetto numerose, mio sito internet www.pedagogiabologna.it un saluto.

    RispondiElimina
  37. Dimenticavo mia email venturoli.arianna@gmail.com dai vi aspetto numerose, mio sito internet www.pedagogiabologna.it un saluto.

    RispondiElimina
  38. Dimenticavo mia email venturoli.arianna@gmail.com dai vi aspetto numerose, mio sito internet www.pedagogiabologna.it un saluto.

    RispondiElimina
  39. Dimenticavo mia email venturoli.arianna@gmail.com dai vi aspetto numerose, mio sito internet www.pedagogiabologna.it un saluto.

    RispondiElimina
  40. Dimenticavo mia email venturoli.arianna@gmail.com dai vi aspetto numerose, mio sito internet www.pedagogiabologna.it un saluto.

    RispondiElimina
  41. Dimenticavo mia email venturoli.arianna@gmail.com dai vi aspetto numerose, mio sito internet www.pedagogiabologna.it un saluto.

    RispondiElimina
  42. Dimenticavo mia email venturoli.arianna@gmail.com dai vi aspetto numerose, mio sito internet www.pedagogiabologna.it un saluto.

    RispondiElimina
  43. ciaooo.pure io ho avuto questa brutta anomalia e stavo talmente male che rompevo il cuscino con i denti...non per la nausea o vomito ..ma per i spasmi che avevo allo stomaco...questa iperemisi è cominciato dalla mattina alla sera  cosi trovandomi lunedi a vomitare una cinquantina di volte a vomitare il giorno dopo pure e il terzo ricovero....una volta ricoverata al ospedale nn reuscivo a bere un pò di acqua  oppure sapete che  hanno fatto me hanno messo a dieta .ma che dieta??? quello che mi portava al pranzo me lo trovavo al domani sera e quello di sera me lo travavo al pranzo.mi veniva i incubi quando arrivava l'ora di mangiare..per i primi 4 gg sembrava che andava tutto bene e quando mi dovevono mandare a casa è cominciato il bello...spasmi vomito nausea che nn supportavo neanche l'odore della maglia di mio marito lavata appena...i fleb dlla mattina alla sera plasil mezz'ora prima di mangiare x 3 volte ha funzionato x 2 gg poi nn più e poi per i dolori  mi  mettevono il fleb con buscopan.nn sorridevo più..erò sempre sui piensieri o almeno cosi sembrava.avevo lo sgurado nel vuoto e al ultimo nn parlavo neanche più.una volta la sera cominciai a sentire un piccolo dolore  ma nn dolore una cosa che spingeva nel cuore piu forte piu forte dal momemnto al altro ...il cuore che lo sentivo che batteva al impazzita  fino ad arrivare  x svenire..avevo i battiti 180 190 al min e la pressione 170/100  me hanno dato subito delle gocce di nn so cosa...una volta tranquillizata nn hanno saputo darmi le spiegazioni ...passata questo dopo 2 gg chiedo di andare  e provare a casa forse stavo meglio..un gg è durato dopo il secondo stavo male di nuovo com'erò. talmente tanto che sapevo che se cominciavo a sudare dovevo andare a vomitare ...mi erò alzata per andare in bagno quando nn ricordo piu niente perche erò svenuta...nn avevo piu forze di reggermi in piedi e la pressione calò  talmente tanto che era 40 su 0 cosi via al osp.....tutti che mi dicevonno  che nn volevo la gravidanza .che  mi dovevo dare coraggio  per fino mio marito quando vedeva che stavo male se ne andava e mi lasciava da sola perche nn c'è la faceva a vedermi in quel stato...mi sentivo nn capita da nessuno e sopratutto dai dottori che dicevono che sono io e che forse mi passava al terzo mese...nn nego di  nn aver pensato di interrompere la gravidanza ....cmq una sera una persona dalla mia famiglia è venuto vicino al mio letto e mi ha detto che forse erà meglio di interromperla ..--nel stato in cui..perche erò molto debole e erò sono andata dal dottore e gli avevo detto che volevo interommpere e dopo 8 giorni l'avevo fatto...nn potevo piu ritornare indietro con la decisione, perche avevo avevo preo peridon che faceva male al bambino ...nn c'è giorno che nn piango per quello che ho fatto...nn c'è notte che nn dormo pensado e mordendomi le mani...mi dico sempre che dovevo stringere i denti più forti e che nn mi dovevo far influenzare dalle persone..perciò dico che dovete stringere i denti e che questa strada che ho preso io nn è quella giusta...avevo tanta paura x questa gravidanza anche perche erò epiletica e che forse al terzo mese dovevo cmq abortire.....cmq ora se ritornassi indietro nn pensierei neanche un attimo ad abortire anzi mi darei coraggio..datevi forza e andate avanti anche se nn  vi sentite capite e sopratutto nn vi fate fare influenzare dalle persone per che secondo me se quella persona s'avrebbè fatto i fatti suoi ...io ora sarei ancora incinta...in bocca al lupo a tutte e scusate se ho scritto un romanzo ma mi dovevo sfogare altrimenti sarei andata in depressione...ciaoo a tutte e un abbraccio forte forte...

    RispondiElimina
  44. Cara, niente da aggiungere. Solo non colpevolizzarti, in quei momenti è talmente dura che non si è lucide. Io sono stata solo fortunata perchè avevo intorno a me persone che mi hanno capita e sostenuta, tutto qua.
    Mi dispiace davvero per questa tua brutta espierienza!
    Ti auguro ogni bene.
    Un abbraccio sincero.

    RispondiElimina