venerdì 8 marzo 2013

I fantastici cinque

Auguri dolce amore mio.
Oggi compi cinque anni. Cinque anni. No, dico, ti rendi conto?
Sei nato ieri, come fai ad avere già cinque anni? Dove è scappato questo tempo impalpabile che scorre via come sabbia nelle mani?
Sono cresciuta insieme a te, sono diventata mamma, credevo di sapere tutto ed invece non sapevo niente, credevo di poter fare a modo mio, ed invece ho dovuto fare a modo "nostro", perchè ho imparato che i bambini, anche quelli di poche ore sono persone.
Ho anche pianto, sai, quando l'euforia del dopo parto si è trasformata in stanchezza, quando non dormivo, quando mi pareva che la mia vita fosse condannata ad avere un'appendice perenne dalla quale non mi sarei mai più staccata.
E mi vergognavo di questi pensieri, perchè ti amavo immensamente, perchè un amore così era troppo grande per poter sopportare anche il dolore, credevo di dover provare solo sentimenti gioiosi, pensavo che dar spazio alla tristezza fosse come bestemmiare.
Ed invece ho fatto pace con i miei sentimenti, ho capito che erano normali.
Sei un dono, sai, con quel tuo musetto dolce, la tua sensibilità, che tanto mi inorgoglisce, ma che mi fa stare male. Vorrei proteggerti dalle batoste, ma non lo posso fare, non lo devo fare, perchè credo fermamente anche nella tua forza, nella tua caparbietà.

Ti ringrazio per aver accolto con amore il tuo fratellino, anche se è poco affettuoso per i tuoi gusti, tu che baci ed abbracci tutti, lui che è così parsimonioso negli slanci affettivi, ma credo ti serva da lezione anche questo.
Io, che, usualmente amo scrivere in modo ironico, oggi ho scritto un post smielato, che provocherà attacchi di iperglicemia in chi legge, ma per oggi, non trovo altre parole.
Buon compleanno cucciolo.

2 commenti:

  1. Io amo questi post. Non sono smielati. Parlano d'amore. E ce n'è bisogno. Di post ironici è pieno il Web. :-*
    Bacio, cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, sei sempre gentilissima!

      Elimina