mercoledì 26 agosto 2009

Incontro con Eros

eros treIl piccolo gnomo adora la musica.


Da dove arrivi questa passione, non è dato saperlo.


Fujiko e Mr G non sono mai stati appassionati musicofili. Certo, un pò di sana musica commerciale non è mai mancata a casa di Fujiko, ma nessuna passione sfegatata o stereo acceso ad ogni ora, questo no. Ora che ci penso, Mr G durante le coliche del piccolo era solito sintonizzarsi su stazioni che trasmettevano musica liscia (mazurca, polka...), era, quindi, più normale aspettarsi una vera propria allergia alle note, ma questo non è accaduto.


Il nano dà il meglio di sè in auto quando, al suono di "Mamara" del buon vecchio Eros entra in estasi mistica peggio dei veggenti di Medjugorie. Fujiko per non soccombere al rewind ripetuto sta lentamente introducendo nuove melodie, trovandosi così a cantare a squarciagola "son tre piccoli porcellin spensierati e biricchin" con un'enfasi stile Led Zeppelin.


Temo che la passione per Ramazzotti sia passata per osmosi al piccolo, dato che Fujiko, allora diciottenne era tenacemente convinta che avrebbe convolato a giuste nozze con il suo idolo. Complice l'ascolto ripetuto di "Ti sposerò perchè" la nostra sognava il giorno in cui il suo principe l'avrebbe portata all'altare e avrebbero vissuto felici e contenti al castello.


Il giorno in cui conobbe Eros, Fujiko fece la figura di merda numero uno della sua storia personale.


Davide, un suo spasimante, che faceva servizio d'ordine ai concerti, per fare colpo su di lei la invitò allo spettacolo di Ramazzotti a Forlì.


Quando Fujiko si ritrovò vis à vis con Eros sudata come un muflone, lingua felpata, neuroni liquefatti, sinapsi scollegate, chiese timidamente un autografo ed una foto.


Lui le si avvicinò baciandola sulla guancia ed abbracciandola.


"Vuoi chiedermi qualcosa?" le domandò gentilmente.


"Eh...mi...che..." balbettò la nostra in stato comatoso.


"Vuoi un pass per i miei concerti?"


"Non importa, conosco Davide". Checazzohodetto, checazzohodetto! Rispose fiera Fujiko tagliandosi la lingua un istante dopo e osservando lo sguardo divertito del cantante.


Negli incontri successivi, Eros le si avvicinava chiamandola per nome "non ricordo mai il nome di nessuno, il tuo invece sì, non so perchè" le diceva lui.


Ettecredo pensava lei sobbalzando per le gomitate di intesa delle amiche. "Hai fatto colpo!" le ripetevano all'unisono, ignorando che "il colpo" fosse dovuto  all'aver rifiutato pass gratuiti anche per loro.


Fino a questo momento lo ignoravano, spero ora nessuno comprerà bambole wodoo con l'immagine di Fujiko!

12 commenti:

  1. Nessuna bambola wodoo.. Ricordi di un periodo tra i più belli della vita che affiorano dalle tue parole: la le partite della nazionale cantanti , le trasferte a Correggio , le serate di Radio Bruno, i concerti di Gatto.. quanto ci siamo divertite !! Guarda il lato positivo.. hai fatto meglio a sposare Mr. G saresti già separata dopo pochissimi anni di matrimonio e nn avresti il tuo piccolo gnomo ... Baci Dany

    RispondiElimina
  2. povera te...immagino quei momenti faccia a faccia con Eros...

    Qui sull'isola vengono un sacco di VIP, ma non ho mai avuto reazioni di ansia o cose simili, anche perché un vero e proprio faccia a faccia l'ho avuto con MAssimo Giletti, Gigi Marzullo, Peppino di Capri e personaggi così...

    Gli altri non li vedo mai...anche se passano ad un centimentro da me e poi sento mio marito (o mia sorella o qualche amica) che dice, ad esempio, "hai visto, Keanu Reeves" o mi nomina attori e cantanti famosi che, PUNTUALMENTE, non vedo...

    RispondiElimina
  3. Cara Dany, lo so nessuna bambola, solo tanti ricordi bellissimi, che conservo gelosamente...


    @mammamanga, diciamo che pure io ho esagerato con le palpitazioni, ma più o meno i fatti si sono svolti così!

    RispondiElimina
  4. grazie mille, anche a me piace il tuo blog...ci sentiamo, allora :)

    RispondiElimina
  5. Io, che sono piu' vecchiarella sognavo di sposare anzi ne ero sicura ...Miguel Bose' ...che pero' non ho avuto la fortuna di incontrare mai !!!!:-((( Meglio cosi' ...non avrei avuto Carlo altrimenti !!!!!

    Mommyinprogress

    RispondiElimina
  6. Hola Chica

    esatto e quel rumore a un certo punto era diventato troppo insopportabile per cui ho dato un taglio. Rami secchi non mi servono. Non producono frutti e appesantiscono l'albero.

    See you soon

    Mammissima alias Margot ;-)

    RispondiElimina
  7. però, bella mossa!;)

    RispondiElimina
  8. Mammissima, grazie per essere passata.

    Julia: bella mossa, tu dici?

    RispondiElimina
  9. Conosco Davide???

    Da tagliarsi la lingua...

    Buona notte!

    RispondiElimina
  10. aspirantemamma28 agosto 2009 07:07

    Dai, ti si può perdonare, palesemente non eri in te ;-P

    Un paio di anni fa ho dovuto accompagnare una mia amica trimamma e responsabilissima lavoratrice al concerto di eros, e l'ho vista trasformata in un'adolescente schizzata...quello sì che è brutto.

    RispondiElimina
  11. Aspirantemamma: io, almeno, ero molto giovane...

    RispondiElimina
  12. Eros piaceva eccome!

    Certo che hai fatto una figura...:-))

    RispondiElimina